TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

CNA Trentino Alto Adige: "Bonus sanificazione, beffa per le imprese. Anziché il 60% promesso, il credito d’imposta è un misero 9%"

“La CNA sollecita il Governo a rifinanziare il fondo che riconosce ad artigiani e imprese un credito d’imposta del 60% a fronte delle spese sostenute per sanificazione e acquisto di dispositivi di protezione. La dotazione di 200 milioni per il 2020 infatti si è rilevata ampiamente insufficiente alla luce della richiesta dai beneficiari e ha così obbligato l’Agenzia delle Entrate a ripartire le risorse, riducendo ad un misero 9% la misura effettivamente utilizzabile del credito d’imposta”. Lo rende noto la CNA Trentino Alto Adige.

CNA Trentino Alto Adige: "Prime PMI in affanno per le procedure sul Coronavirus. Lavoratori nel limbo anche se negativi"

L’avvicinarsi dell’autunno e la diffusione dei primi virus parainfluenzali hanno portato alle micro e piccole aziende le prime conseguenze del Coronavirus. Tra gli associati di CNA Trentino Alto Adige, infatti, si registrano i primi casi di lavoratori che, dopo aver comunicato al datore di lavoro e al medico di base sintomi compatibili con quelli del Covid, sono stati inviati ad eseguire il tampone. In qualche caso, i sintomi sono coincisi anche con la notifica della App Immuni di contatto con persona contagiata.

In gran parte dei casi, per fortuna, non si è trattato di Covid, ma il lavoratore, a sua volta sospeso in un limbo in attesa dell’esito del tampone, è mancato per diversi giorni, mentre in azienda si è rimasti con il fiato sospeso temendo scattasse una quarantena di gruppo. 

Rete Economia-Wirtschaftsnetz ha incontrato i capilista di Italia Viva: economia e lavoro al centro della prossima giunta comunale

Economia e lavoro al centro della politica della prossima giunta comunale, istituzione di un assessorato comunale all’Economia, digitalizzazione della città, programmazione urbanistica con valenza economica e sociale per dare coesione ai quartieri sfruttando anche il presidio delle PMI diffuse sul territorio, sostegno al commercio di vicinato, progetti culturali ed eventi decentrati nei quartieri, rilancio o recupero delle feste tradizionali dei vari rioni. Su questi temi c’è piena convergenza tra Stefania Gander e Paolo Bonvicini, capilista di Italia Viva (che sostiene il candidato sindaco Renzo Caramaschi) e Rete Economia-Wirtschaftsnetz, nel corso di un incontro che si è tenuto ieri (16 settembre).

Si tratta del quattordicesimo e conclusivo incontro di RE-WN in vista delle elezioni comunali a Bolzano con i candidati sindaci e rispettivi capilista e numerose liste che hanno chiesto un incontro.

Creativi come gli artigiani, nuovi percorsi per il bene comune. CNA Trentino Alto Adige: "La politica dia valore alle parole di Papa Francesco"

“Siamo chiamati a essere creativi, come gli artigiani, forgiando percorsi nuovi e originali per il bene comune”. Lo ha detto Papa Francesco nel messaggio inviato al Forum organizzato da The European House – Ambrosetti a Cernobbio. Una indicazione forte – evidenziata da CNA - verso la necessaria riconversione dell’economia e delle menti.

“La politica si serva del pozzo di saggezza del Pontefice per rilanciare il Paese e le Province di Trento e Bolzano – commenta Claudio Corrarati, presidente di CNA Trentino Alto Adige - dando valore con i fatti alle nostre aziende e, di conseguenza, alle parole di Papa Francesco”.