TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

LAVORI PUBBLICI, IL MEPA AMPLIATO ALLE MANUTENZIONI

L’ambito di intervento Mepa (mercato elettronico della pubblica amministrazione) è stato ampliato a lavori sottosoglia per cui è ammessa procedura negoziata (anche tramite «elenchi aperti di operatori economici») senza pubblicazione del Bando, fino ad un importo massimo di 1 milione di euro anche per lavori di manutenzione edile.

Sono stati pubblicati i nuovi bandi per l’abilitazione di esecutori di “Lavori di manutenzione”, per cui le imprese interessate possono inviare la domanda di abilitazione e potranno rispondere ad eventuali Richiesta di Offerta delle Pubbliche Amministrazioni per appalti di lavori fino a 1 milione di euro. Si tratta di lavori che non rientrano tra quelli gestiti dal “portale dei bandi Alto Adige”, quindi perlopiù in ambito statale. I bandi sono stati organizzati sulla base delle specificità delle opere oggetto di manutenzione:

  • Edili
  • Impianti;
  • Idraulici, Marittimi e Gas;
  • Stradali, Ferroviari ed Aerei;
  • Beni del Patrimonio Culturale;
  • Ambiente e Territorio;
  • Opere Specializzate.

Le imprese possono abilitarsi attestando il possesso dei requisiti di cui all’art. 90 del D.P.R. n. 207/2010, in caso di lavori di importo inferiore a 150.000,00 €, oppure attestando la relativa qualificazione SOA per lavori di importo pari o superiore a tale soglia.

Per supportare le imprese si può fare riferimento agli Sportelli provinciali CNA. Referente CNA Costruzioni: Marco Scrinzi 0471-546783 e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.