TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Ambiente: le prossime scadenze 2018

MUD, dichiarazione annuale dei rifiuti - entro il 30 aprile 2018

La dichiarazione va presentata esclusivamente con invio telematico (tranne piccoli produttori che  presentano la scheda semplificata cartacea).

Tra i soggetti obbligati:

In provincia di Bolzano (la legge provinciale n. 4 del 2006 modifica alcune prescrizioni del d.lgs. 152/06, valido su tutto il resto del territorio nazionale), elenchiamo quelli più frequenti nel nostro settore:

  • le imprese e gli enti che producono rifiuti pericolosi;
  • chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto di rifiuti;
  • chiunque svolge operazioni di recupero o smaltimento di rifiuti;

Fuori dalla provincia di Bolzano, anche le imprese ed enti che hanno più di 10 addetti e che sono produttori iniziali di rifiuti speciali NON pericolosi devono presentare il MUD.

Attenzione! Le sanzioni sono molto pesanti per  mancata presentazione o comunicazione mendace/incompleta.

Altre scadenze

  • 30 aprile 2018: Comunicazione annuale AEE relativa alle apparecchiature elettriche ed elettroniche immesse sul mercato nazionale nell'anno precedente
  • 30 aprile 2018: pagamento diritti annuali Albo gestori ambientali
  • 30 aprile 2018: SISTRI, pagamento contributo 2018 (coloro che sono obbligati)
  • 31 maggio 2018: Comunicazione annuale f-gas. Gli operatori delle applicazioni fisse di refrigerazione, condizionamento d'aria, pompe di calore, nonché dei sistemi fissi di protezione antincendio contenenti 3 kg o più di gas fluorurati ad effetto serra, devono presentare entro il 31 maggio al Ministero dell'ambiente, per il tramite dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), una dichiarazione telematica contenente informazioni riguardanti gas fluorurati relativi all'anno precedente sulla base dei dati contenuti nel relativo registro d'impianto.