TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Successione d’impresa nell’arco alpino – convegno alla Camera di commercio

Ieri ha avuto luogo alla Camera di commercio di Bolzano una manifestazione sul tema del trasferimento aziendale nell’arco alpino. La preparazione e la comunicazione sono due fattori decisivi nel processo di successione di un’azienda: lo hanno affermato gli esperti intervenuti al convegno di ieri. I partecipanti hanno raccolto informazioni sugli aspetti più importanti nella preparazione del processo di successione e su come trovare un’azienda o un successore nell’arco alpino.

Il punto focale della manifestazione di ieri è stato l’importanza di una buona preparazione nel processo di rilevazione di un’azienda. Lukas von Guggenberg, consulente d’impresa presso GCI Management S.r.l. (Bolzano-Monaco), ha illustrato i punti fondamentali nel processo di acquisizione o vendita di un’azienda. Christof Weissteiner, imprenditore di WEICO Costruzioni metalliche (Velturno), ha parlato dell’acquisizione come strumento di crescita. Alfredo De Massis, Professore ordinario di Imprenditorialità, Family Business e Gestione dell’impresa familiare alla Libera Università di Bolzano e Direttore del Centre for Family Business Management della Libera Università di Bolzano presso il NOI Techpark, è intervenuto su alcuni aspetti della successione nelle imprese familiari, mentre Sabine Platzgummer del Servizio creazione d’impresa e successione della Camera di commercio di Bolzano ha illustrato i servizi offerti dalla Camera.

La manifestazione di ieri rientra nel progetto UE C-TEMAlp (Continuity of Traditional Enterprises in Mountain Alpine Space Areas), iniziato nel 2015 e finanziato attraverso il programma Interreg Alpine Space 2017 – 2020; il progetto è stato creato per migliorare le condizioni generali della successione d’impresa tra i paesi a cavallo delle Alpi. Gli imprenditori e le imprenditrici dell’arco alpino devono prepararsi per tempo alla successione d’impresa, in modo da trovare successori adeguati e garantire così la continuità dell’azienda.

Negli ultimi tre anni gli undici partner del progetto C-TEMAlp (Camere di commercio, agenzie per lo sviluppo, centri d’innovazione e università), provenienti da Italia, Austria, Germania, Francia, Slovenia e Svizzera, hanno sviluppato un servizio a supporto della cessione d’impresa e hanno creato una rete internazionale di esperti nel campo.

Il 18 ottobre 2018 i partner si riuniranno a Monaco per una conferenza finale, durante la quale saranno illustrate le esperienze compiute e verranno presentate le pietre miliari per la buona riuscita della successione d’impresa a livello internazionale. Ospiti internazionali di alto livello, provenienti dal mondo dell’economia e della politica, parleranno delle possibilità e delle sfide presentate dalla successione d’impresa nell’arco alpino.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla Camera di commercio di Bolzano, persona di rifermento Monika Frenes, tel. 0471 945 541, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Altre informazioni sul progetto: www.business-transfer.eu.

Nella foto da sinistra a destra: Luca Filippi, Christof Weissteiner, Sabine Platzgummer, Lukas von Guggenberg e Alfredo De Massis.