TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Veicoli green per le imprese e nuove infrastrutture viarie. Sabato 10 novembre si svolgerà l'evento CNA-SHV Mobility

Le micro, piccole e medie imprese si trovano di fronte ad un grande dilemma. Dal 1° gennaio 2020 scatteranno i divieti di transito a Bolzano per i veicoli Euro 0, Euro 1, Euro 2, Euro 2 diesel e Euro 3 diesel per adempiere al piano provinciale sulla riduzione degli ossidi di azoto nell’atmosfera, in ottemperanza alla Direttiva europea 2008/50/CE ed al Decreto legislativo n. 155 del 2010. Misura, quella del Comune capoluogo, che già prevede una proroga di sei mesi per gli automezzi delle imprese rispetto all’entrata in vigore per tutti gli altri veicoli.

Con quali veicoli sostituire quelli che non potranno più circolare, tenendo conto che anche Euro 4 diesel e Euro 5 diesel potrebbero rientrare, nel medio periodo, nei provvedimenti di divieto di transito? A che punto di affidabilità sono e quanto costano i motori con nuovi combustibili green, come il GNL, o le vetture elettriche? Nel frattempo, quali investimenti infrastrutturali stanno progettando il Comune di Bolzano, il Comune di Laives e l’Autobrennero per rendere più fluida la mobilità, nel breve periodo con interventi tampone e nel medio-lungo periodo con le tanto attese grandi opere? È stata presa una decisione definitiva tra la realizzazione della variante alla Statale 12 (circonvallazione di Bolzano) e l’interramento dell’A22?

A queste domande cercherà di dare risposte esaustive l’evento CNA-SHV Mobility, organizzato dall’Unione Artigiani in collaborazione con Gasser Srl, che si terrà

Sabato 10 novembre 2018

alle ore 10.00

Presso la sede Gasser Srl

Via Di Vittorio 10 a Bolzano

Dopo il saluto iniziale e l’introduzione di Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV, ci saranno le relazioni tecniche. L’ing. Ivan Moroder, direttore dell’Ufficio Mobilità del Comune di Bolzano, spiegherà “La nuova viabilità del capoluogo: la situazione attuale e gli interventi futuri”. L’ing. Carlo Costa, direttore tecnico di Autobrennero Spa, illustrerà “Gli investimenti per migliorare l’A22. La mobilità del futuro e l’impatto del GNL”. Seguirà Alex Gasser, titolare della Gasser Srl, che parlerà su “Le nuove tecnologie applicate ai veicoli commerciali: motori alimentati a metano e GNL”. L’ing. Massimo Minighini, responsabile Smart Mobility di Alperia SpA, analizzerà il tema “La mobilità elettrica: opportunità per le imprese”.

Dopo le relazioni, ci sarà una tavola rotonda alla quale parteciperanno: Renzo Caramaschi, sindaco di Bolzano; Christian Bianchi, sindaco di Laives; Carlo Costa, direttore tecnico di Autobrennero SpA; Alex Gasser, titolare di Gasser Srl; Massimo Minighini, responsabile Smart Mobility di Alperia SpA; Piero Cavallaro, referente CNA Fita Trentino Alto Adige. 

Al termine della parte convegnistica, la Gasser Srl organizza una festa con cucina tradizionale per i partecipanti.

La manifestazione sarà seguita integralmente da una diretta di Radio NBC.

L’evento si svolge con il sostegno di Cassa di Risparmio di Bolzano, Alperia, Unipoint, Sicur Tyres Group e Continental, Tach Consulting e Tachoplus.

Il programma.