TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Le Camere di commercio e dell’economia dell’Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino chiedono interventi per il potenziamento del traffico su rotaia

Le Camere di commercio di Bolzano e Trento insieme alla Camera dell’economia del Tirolo hanno presentato ai rispettivi Presidenti del Tirolo, Alto Adige e Trentino le proprie richieste sul potenziamento del traffico su rotaia. Le tre Camere hanno elaborato congiuntamente un catalogo di interventi a breve, medio e lungo termine per favorire lo spostamento del traffico da gomma a rotaia. Il catalogo è stato ora sottoposto alla politica.

Rafforzare lo spostamento del traffico merci dalla strada alla rotaia non solo è un obiettivo a medio termine dell’Unione Europea, ma è soprattutto una grande sfida per il traffico transalpino. Anche se la capacità su binario potrà aumentare notevolmente dopo l’ultimazione della Galleria di Base del Brennero, rimane comunque la necessità impellente di sfruttare al meglio già adesso le infrastrutture ferroviarie presenti. Le Camere di commercio e dell’economia dell’Euregio Tirolo – Alto Adige – Trentino promuovono lo spostamento del traffico e hanno già espresso la propria opinione in varie risoluzioni.

L’offerta delle Ferrovie statali da una parte e le differenti regolamentazioni nazionali dall’altra, limitano, e in certi casi addirittura impediscono, un maggiore utilizzo del traffico su rotaia da parte degli operatori economici.

Per questo le tre Camere di commercio e dell’economia pubblicano congiuntamente un catalogo di interventi elaborato in collaborazione con esperti del settore dei trasporti. Il catalogo illustra gli ambiti in cui sono richiesti interventi urgenti di modernizzazione. Adattare le normative organizzative, strutturali e tariffarie nel traffico ferroviario internazionale e delle infrastrutture esistenti alle necessità dell’economia è indispensabile per ottenere un significativo aumento del volume dei trasporti su rotaia.