TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Decreto fiscale. Possibile accesso alla rottamazione Ter con il pagamento delle rate scadute entro il 7 dicembre 2018

Si ricorda che entro  il prossimo 7 dicembre 2018 è possibile regolarizzare le rate scadute e non pagate nei mesi di luglio, settembre e ottobre 2018 relative al piano di rottamazione bis delle cartelle disciplinato dal precedente decreto n. 148/2017.

Con tale pagamento i soggetti debitori possono, dunque, accedere automaticamente alla nuova definizione agevolata dei carichi affidati all’agente della riscossione (c.d. rottamazione ter), introdotta dal decreto fiscale (D.L. n. 119/2018) collegato alla legge di Bilancio 2019 (si veda Notizia 8 novembre 2018).

A seguito del suddetto pagamento, l’Agenzia delle entrate-Riscossione provvederà ad inviare ai soggetti debitori – entro il 30 giugno 2019 – una nuova Comunicazione relativa al piano di rateizzazione delle due rate residue pagabili in 10 rate semestrali di pari importo (5 anni), con scadenza il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno, a partire dal 2019.  Su tali rate sono dovuti, dal 1° agosto 2019, gli interessi nella misura fissa dello 0,3% annuo.

Il mancato pagamento entro il 7 dicembre 2018 impedirà ai soggetti debitori di aderire alla rottamazione ter e l’Agenzia delle entrate-Riscossione riprenderà le normali procedure di riscossione.