TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Italian Design Day/Festival Italiano: CNA Federmoda e Ice programmano l'evento a Baku dal 5 al 7 marzo 2019. Scopri come aderire

L'Ufficio ICE di Baku, con cui abbiamo già collaborato l’anno scorso, ci ha segnalato un prossimo evento di interesse per le aziende del settore moda e accessori, gioielleria, alimentare, arredo, auto/moto. L’Ufficio ICE, in collaborazione con l'Ambasciata d'Italia a Baku, intende organizzare lo stesso nell’ambito dell'Italian Design Day,  Festival Italiano in programma a Baku il 5-7 marzo 2019. Baku è la capitale e centro del commercio dell'Azerbaigian.

L'evento è in fase di programmazione ma possiamo anticiparvi che il format, vista la buona riuscita nel 2018, sarà simile e così articolato:

  1. seminari
  2. mostre
  3. incontri b2b e b2c
  1. Temi seminariale (tbc) : 
  • “la pianificazione urbana e le città del futuro” (tema dell'Italian Design 2019) per i quali verranno coinvolti alcuni architetti italiani;
  • “il design applicato alla moda e agli accessori” e “l'interior design” per il quale si prevede un focus particolare sulla gioielleria ed oreficeria italiana.
  1. Parte espositiva:

Saranno coinvolti gli importatori locali e tutte le imprese italiane partecipanti. Il modello sarà quello già sperimentato nel 2018 (presso il Baku Media Center - alcune foto in allegato), ossia una mostra a tema con il meglio della produzione italiana in tutti i settori (fashion, arredo, alimentare, auto/moto). In questi giorni ICE sta procedendo con gli incontri con gli importatori che contribuiranno con la maggior parte dei pezzi esposti. 

La location individuata (tbc) per l'evento è il Museo della Pietra (https://heydar-aliyev-foundation.org/en/content/view/136/3961/Stone-Chronicle-Museum-). 

Si prevede di organizzare delle degustazioni, un’esposizione di mobili ed oggetti di design, sfilate di moda, mostre (ad esempio una Mostra sui gioielli italiani in collaborazione con il Museo del Gioiello di Vicenza ed una Mostra di architettura con il Consiglio Nazionale degli architetti).

Sono previsti anche eventi culturali, in collaborazione con la Ca’ Foscari.

  1. Incontri b2b e b2c

L'Ufficio ICE potrà organizzare incontri b2b (presso le aziende locali) e b2c  (modello Trunk Show - stanno studiando formato e ci saranno controparti locali ma sarà rivolto ai potenziali acquirenti/clientela VIP).

La partecipazione delle imprese e gli artigiani italiani che aderiranno alle iniziative di cui ai punti 1 e 2 sarà a titolo gratuito.  

Per gli incontri b2b (4/5 incontri nell'arco di una giornata) e b2c (presentazione e vendita diretta) verrà richiesta alle imprese una quota di partecipazione pari a 1,5 giornate uomo (450 Euro).

Vista la complessità' e l'articolazione dell'evento, verranno raccolte le adesioni e verrà valutata caso per caso la partecipazione delle imprese ed i relativi prodotti.

Infatti, l'obiettivo dell'iniziativa è quello di promuovere prodotti di eccellenza. In base a questo criterio ICE è disposta ad offrire, a titolo gratuito, una prima valutazione ad ogni azienda che manderà la manifestazione di interesse.

Le aziende target sono:

  1. aziende alimentari interessate ad organizzare degustazioni nell'ambito dell'evento espositivo (titolo gratuito). 

Per le imprese che intendano contribuire offrendo prodotti alimentari (vini, formaggi, ecc. ecc.) l'Ufficio ICE si impegnerà a coinvolgere, senza ulteriori costi, gli importatori locali per gli incontri b2b. Tali aspetti saranno analizzati caso per caso

  1. imprese nel settore moda ed arredo con prodotti di eccellenza 
  2. artigiani: prodotti di design, gioielli, calzature su misura, prodotti di sartoria
  3. artigianato artistico

Per il Trunk show e gli eventi espositivi che ICE sta organizzando, oltre alle imprese di oreficeria, sarebbero lieti di avere anche artigiani nei settori:

  • calzature artigianali su misura;
  • sartoria uomo e donna;
  • profumeria;
  • accessori moda.

Obiettivo è di portare 1/2 imprese rappresentative dei settori sopra descritti e 3/4 per oreficeria/gioielleria.

Relativamente al settore orafo ICE Baku specifica la richiesta di prodotti artigianali in oro.

Al fine di inviare delle manifestazioni di interesse ad ICE e dare loro la possibilità di valutare in anticipo l’ammissione delle aziende, vi chiediamo di darci  tempestiva risposta entro il 7 febbraio p.v.. A seguire, saranno dati i dettagli operativi (programma, costi, spedizione merci, ecc.) per poter entrare nel vivo dell’organizzazione.