TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Agroalimentare. Nuovi controlli da dicembre 2019 e obbligo indicazione ingrediente primario da aprile 2020: istruzioni pratiche

Nei prossimi mesi le aziende del settore alimentare saranno interessate da molteplici novità legislative, che avranno un forte impatto anche nella Sua operatività quotidiana:

  • Nuovi controlli delle autorità competenti: da dicembre 2019 sarà operativo il Reg. UE 625/17, che dispone nuovi controlli per le aziende della filiera agroalimentare.
  • Obbligo d’indicazione dell’origine dell’ingrediente primario: il Reg. UE 775/18 prevede che a partire dal 1° aprile 2020 i produttori siano obbligati a indicare in etichetta le informazioni sull’origine quando il luogo di provenienza dell’alimento è indicato - o anche semplicemente evocato - in etichetta e non è lo stesso di quello del suo ingrediente primario.

Il Reg. UE 625/17 dispone che vengano effettuati specifici controlli con frequenza opportuna in base alla valutazione del rischio e senza preavviso, a meno che non sia necessario ai fini dell’esecuzione del controllo stesso.
Inoltre, in ragione della protezione della salute pubblica e dei consumatori, della prevenzione delle frodi e della protezione dei diritti di proprietà industriale e di repressione della concorrenza sleale il regolamento prevede sanzioni in caso di mancato rispetto delle norme che vanno da 2.000 a 16.000 euro, salvo che il fatto non costituisca reato di frode penalmente rilevante.
Farsi trovare impreparati sia dal punto di vista procedurale che documentale, potrebbe costare molto caro in termini di sanzioni e blocco della produzione.

Per queste ragioni La invitiamo a partecipare alle 3 giornate di formazione pratica che abbiamo organizzato, per prepararsi alle nuove regole in materia di sicurezza alimentare e controlli, che entreranno in vigore a dicembre di quest’anno e ad aprile 2020.

Primo corso di formazione pratica in aula
I controlli ufficiali sugli alimenti dopo il nuovo Reg. UE 625/17
Come prepararsi alla scadenza per il 2019. Che cosa cambia per gli operatori e le autorità. Rischi e responsabilità connessi all’attività di controllo.

MILANO, HOTEL SANPI

Martedì 24 settembre 2019 (Orario: 09.30-13.00/14.00-17.30)
Relatrice: Avv. Chiara Marinuzzi - Studio Legale Avv. Forte di Ferrara. Esperta in diritto penale agroalimentare, sicurezza alimentare e informazione ai consumatori.
SCONTO 20% per iscrizioni entro il 15 luglio 2019.
Per maggiori dettagli su questo corso clicchi qui.

Secondo corso di formazione pratica in aula
L’origine dell’ingrediente primario nell’etichettatura degli alimenti
BOLOGNA, HOTEL MICHELINO

Giovedì 17 ottobre 2019 (Orario: 09.00 - 14.00)
Relatrice: Avv. Raffaella Flammia - Esperta in diritto agroalimentare (con particolare riferimento all’etichettatura, presentazione e pubblicità dei prodotti alimentari), diritto ambientale e consulenza.
SCONTO 20% per iscrizioni entro il 15 luglio 2019.
Per maggiori dettagli su questo corso clicchi qui.

Terzo corso di formazione pratica in aula
Frodi e contraffazioni nel settore alimentare.
Le violazioni in materia di sicurezza alimentare e tutela del consumatore

MILANO, HOTEL SANPI

Martedì 12 novembre 2019 (Orario: 09.30-13.00/14.00-17.30)
Relatori: Avv. Gaetano Forte – Avv. Chiara Marinuzzi. Esperti in diritto penale agroalimentare, sicurezza alimentare e informazioni ai consumatori.
SCONTO 20% per iscrizioni entro il 15 luglio 2019.
Per maggiori dettagli su questo corso clicchi qui.

I POSTI sono LIMITATI per garantire un taglio pratico-operativo al corso e un confronto diretto con i relatori (massimo 20 partecipanti).
Se interessato/a, La invito ad iscriversi il prima possibile, per non rischiare di essere escluso/a dall’elenco dei partecipanti.

OBIETTIVI

  • Prepararsi ai controlli delle autorità, esaminando sia le forme di tutela che le responsabilità a carico delle aziende.
  • Etichettare, presentare e promuovere correttamente i prodotti alimentari.
  • Tutelarsi dalle frodi e dalle contraffazioni nel settore alimentare ed evitare violazioni in materia di sicurezza e tutela del consumatore.

PERCHE’ PARTECIPARE?

  • Per prepararsi in tempo ai nuovi controlli, operativi già entro la fine di quest'anno.
  • Per verificare la conformità delle etichette, indicare correttamente le informazioni obbligatorie e rispettare le norme in materia di presentazione dei prodotti ai consumatori.
  • Per apprendere come indicare correttamente l’origine dei prodotti in conformità alle nuove regole imposte dal Reg UE 775/18.
  • Per conoscere i profili di responsabilità in caso di pratiche commerciali scorrette e utilizzo improprio delle certificazioni (DOP, IGP, Biologico, etc.).
  • Per capire come difendersi da frodi e contraffazioni e sapere che azioni intraprendere.
  • Per comprendere quali impatti economici ci sono per gli operatori in caso di frodi.
  • Per capire chi tra produttore, confezionatore o distributore risponde in caso di violazioni.
  • Per conoscere diritti e doveri degli operatori in caso di controllo da parte delle autorità, dopo il Reg. Ue 625/17 in vigore da dicembre 2019.
  • Per apprendere come gestire il sopralluogo, i campionamenti e le analisi.
  • Per capire come richiedere la controperizia.
  • Per comprendere come comportarsi in caso di allerta sanitaria, richiamo o ritiro dei prodotti.
  • Per conoscere l’impianto sanzionatorio e agire evitando errori sia procedurali che operativi.
  • Per dissipare ogni dubbio attraverso un confronto diretto con i nostri esperti.

Materiali didattici
I materiali utilizzati durante le giornate di formazione (slides, dispense) saranno disponibili e scaricabili su un apposito portale web ad uso esclusivo dei soli partecipanti.

OFFERTE e PROMOZIONI

  • SCONTO 20% per iscrizione ad 1 corso.
  • SCONTO 25% per iscrizione a 2 corsi.
  • SCONTO 30% per iscrizione ai 3 corsi.
  • Ulteriore SCONTO 10% cumulativo per iscrizioni multiple della stessa azienda

Le offerte resteranno valide fino a lunedì 15 luglio 2019.

Per maggiori informazioni e scaricare senza impegno l'offerta che Le abbiamo riservato clicchi qui.

Per iscriversi dovrà solo compilare ed inoltrare il modulo d’iscrizione via email o via fax al n. 0376 1582116.