TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

COVID-19: Imprese, Banche e Cooperative di garanzia altoatesine fianco a fianco

  • Published in Credito

Le Associazioni di categoria dell'Alto Adige, le Banche altoatesine e le cooperative di garanzia mettono in campo tutte le possibilità per aiutare le aziende in modo mirato e non burocratico.

In  una videoconferenza con le Banche locali e le Cooperative di garanzia, organizzata da Südiroler Wirtschaftsring - Economia Alto Adige (SWR-EA) e Rete Economia - Wirtshaftsnetz (RE-WN), sono state discusse le prime misure per fornire un sostegno mirato alle imprese nella situazione che si prospetta attualmente molto difficile. Si è anche convenuto di procedere in stretto coordinamento tra le parti. Seguiranno altri tavoli di lavoro.

"Siamo uniti e faremo tutto il possibile per aiutare le nostre aziende in modo mirato", ha dichiarato Hannes Mussak, Presidente di Südiroler Wirtschaftsring - Economia Alto Adige (SWR-EA). Claudio Corrarati, coordinatore di Rete Economia-Wirtschaftsnetz, sottolinea inoltre: "Nel quadro attuale, le preoccupazioni principali sono evitare la mancanza di liquidità ed eliminare le difficoltà per ottenere liquidità. Dobbiamo percorrere un percorso comune".

Le banche garantiscono la moratoria

L'impegno delle Casse Raiffeisen, della Cassa di Risparmio dell’Alto Adige e della Banca Popolare dell’Alto Adige per consentire alle aziende di richiedere un differimento fino a dodici mesi dei prestiti con scadenza a medio e lungo termine, senza oneri burocratici, è ben accetto. Analogamente, le imprese possono, in alternativa o in aggiunta, prorogare la durata dei prestiti fino a 24 mesi per beneficiare di rate con importi più bassi. Le imprese non sosterranno né costi aggiuntivi né variazioni dei tassi di interesse.

 Le cooperative di garanzia assicurano il loro pieno sostegno

Anche le cooperative di garanzia Garfidi e Confidi si sono impegnate a fornire il loro sostegno. Inoltre, sono attualmente in fase di avvio le misure mirate.

È ora importante che le imprese discutano al più presto con la propria banca o con le cooperative di garanzia quali sono le opzioni a loro disposizione. I rappresentanti del mondo economico, delle banche e delle cooperative di garanzia si incontreranno di nuovo al più presto per concertare insieme ulteriori misure.

Foto: Hannes Mussak, presidente di Wirtschaftsring - Economia Alto Adige (SWR-EA), e Claudio Corrarati, coordinatore di Rete Economia-Wirtschaftsnetz