TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Lavoro. Osservatorio CNA: “Tra artigiani, micro e piccole imprese a novembre 2021 occupazione in crescita significativa”

A novembre scorso l’occupazione nell’artigianato, nelle micro e nelle piccole imprese risulta in leggera crescita rispetto a ottobre e in robusto aumento nei confronti di novembre 2020. A rilevarlo l’Osservatorio lavoro CNA, curato dal Centro studi della Confederazione, che analizza a cadenza mensile le tendenze dell’occupazione nelle piccole imprese fin dal 2014, all’inizio della stagione di riforme che ha profondamente modificato il mercato del lavoro nazionale.

 

Scendendo nei dettagli, l’Osservatorio registra a novembre 2021 un incremento pari allo 0,6 per cento sul mese precedente. A livello tendenziale, però, l’espansione è significativamente più solida, segnando un +2,7 per cento rispetto a dodici mesi precedenti. Questi dati sono principalmente il frutto della crescita impetuosa di assunzioni (+51 per cento) rispetto al novembre 2020, la terza più alta dell’anno in termini relativi. E, a dimostrare la ripartenza del mercato del lavoro tra i “piccoli” (perlomeno prima che scoppiasse la nuova emergenza Covid), nello scorso novembre anche le cessazioni, sia pure in maniera meno rimarchevole delle assunzioni, sono salite, precisamente del 37 per cento.

A livello locale l’Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Bolzano ha rilevato a dicembre 2021 un incremento del 2,3% rispetto all’anno precedente per quanto riguarda gli occupati dipendenti nella manifattura artigianato, stabili gli occupati nel settore dell’edilizia artigianato.
“Questi dati nazionali come quelli locali – commenta il presidente di CNA Trentino Alto Adige Claudio Corrarati – testimoniano come il sistema dei piccoli sia riuscito finora ad intercettare la ripresa economica così come aveva resistito alla recessione con ammirevole caparbia, continuando a garantire al nostro Paese benessere e coesione sociale. Ora è fondamentale fare di tutto per scongiurare nuove chiusure forzate”.