TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Bene il pedaggio A22 gratuito, ora si arrivi all’approvazione in tempi stretti del PUMS

“La buona notizia è che finalmente, dopo mesi, il Comune di Bolzano ha deciso di muoversi sulla strada tracciata da tempo da CNA-SHV, ovvero quella di utilizzare il tratto autostradale tra Bolzano Sud e Bolzano Nord come una sorta di tangenziale alternativa grazie al pedaggio gratuito. Al contempo Lascia perplessi che la proposta avanzata da tempo dalla nostra Confederazione diventi realtà solo come risultato di un accordo politico per superare uno stallo in consiglio comunale e non come frutto di un coinvolgimento e una concertazione tra le parti sociali”. Le parole sono quelle del presidente regionale di CNA Trentino Alto Adige Claudio Corrarati all’indomani dell’approvazione in consiglio comunale del documento con il quale il sindaco Renzo Caramaschi, in base ad un accordo politico stretto per superare l’ostruzionismo sul PUMS, si impegna a dare il via alla misura entro il 1° gennaio 2023.

 

CNA Alto Adige da mesi propone l’introduzione del ticket gratis tra il casello nord e quello sud della città in determinate fasce orarie, ad esempio tra le 6 e le 9 e tra le 17 e le 20 in settimana, per permettere ai tanti artigiani che si muovono sul territorio cittadino di poter utilizzare questo tratto di autostrada come tratta alternativa per raggiungere il posto di lavoro sgravando, di conseguenza, le sempre più congestionate arterie della città. “Ora finalmente anche i nostri imprenditori potranno contare su una misura adottata da tempo dal vicino Trentino. Adesso però – conclude Corrarati – ci auspichiamo che si corra veloci verso il traguardo dell’approvazione del PUMS, un documento strategico che la città non può più attendere di avere per pianificare al meglio la mobilità del futuro”.