TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Superbonus, presentato l’accordo di CNA con Eni Gas & Luce e Harley Dikkinson

L’accordo sottoscritto tra CNA Costruzioni, Eni Gas & Luce e Harley Dikkinson per operare nel mercato della riqualificazione del patrimonio abitativo e le opportunità promosse dal Superbonus 110% è stato al centro del webinar promosso da CNA Costruzioni al quale sono intervenuti Antonio Misiani, vice ministro dell’economia e delle finanze; il senatore Gianni Pietro Girotto, presidente della X Commissione del Senato, l’onorevole Patrizia Terzoni, vice presidente della VIII Commissione e l’onorevole Luca Sut, membro della X Commissione della Camera dei Deputati.

Per dichiarazione redditi/Irap e secondo acconto imposte e Irap proroga al 10 dicembre

Pronta la proroga per il versamento del secondo acconto delle imposte sui redditi e dell'IRAP nonché per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi e dell'IRAP.

Con una norma ad hoc nell'ambito del decreto cd. "Ristori-quater" in corso di adozione, slitta dal 30 novembre al 10 dicembre 2020 il termine per il versamento della seconda o unica rata dell'acconto delle imposte (Irpef e Ires, ma si ritiene anche le imposte sostitutive) e dell'IRAP.

Sono interessati dalla proroga tutti gli "operatori economici" a prescindere dall'applicazione degli Isa; si ritiene che - analogamente alle precedenti proroghe - rientrino nello slittamento al 10 dicembre anche i soggetti che partecipano a società, associazioni e imprese ai sensi degli articoli 5, 115 e 116 del Tuir.

CNA: “La firma sul nuovo modello contrattuale pietra miliare nella storia delle relazioni sindacali”

CNA, Confartigianato, Casartigiani e Claai hanno siglato oggi l’accordo con CGIL-CISL-UIL sul nuovo modello contrattuale e di relazioni sindacali nel comparto.

“L'accordo firmato per l’artigianato e le piccole imprese rappresenta una pietra miliare nella storia delle relazioni sindacali italiane”. Sergio Silvestrini, Segretario Generale della CNA, sottolinea che la storica firma riconosce il ruolo fondamentale dell’artigianato e delle piccole imprese nell’assetto socio-economico e l’esigenza di un sistema di relazioni più adeguato ai tempi.  “L’intesa dimostra la capacità delle parti sociali – continua Silvestrini – di raccogliere la sfida imposta dalla crisi, e più ancora dal rimodellamento del sistema economico e sociale che ne scaturisce. Le parti sociali, superando eventuali punti critici, si sono messe insieme per offrire all’intero Paese un modello di convergenza fattiva: non è più tempo di sterili contrapposizioni, infatti, né di recriminazioni inutili e fini a se stesse”.

Più vantaggi e meno tasse con i versamenti alla previdenza complementare

Un lavoratore su due in Regione è iscritto a un fondo pensione e beneficia così dei relativi vantaggi fiscali. Pensplan lancia una nuova campagna per spiegare l’opportunità di effettuare dei versamenti aggiuntivi al fondo pensione per sé o per i familiari fiscalmente a carico entro fine anno. CNA TRentino Alto Adige è partner tramite il Pensplan Infopoint.

Lo Stato premia gli iscritti a una forma di previdenza complementare con interessanti incentivi fiscali: tutti i versamenti effettuati nel fondo pensione sono deducibili dal reddito complessivo entro il limite massimo di 5.165 € all’anno. Per i lavoratori assunti dopo il 1° gennaio 2007 i vantaggi sono ancora maggiori. Qualora nei primi cinque anni di lavoro non abbiano sfruttato tutto il plafond di deducibilità di 5.165 € possono, nei 20 anni successivi, recuperare il plafond residuo aumentando il limite di deducibilità fino a 7.746 € annui.