TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Creativi come gli artigiani, nuovi percorsi per il bene comune. CNA Trentino Alto Adige: "La politica dia valore alle parole di Papa Francesco"

“Siamo chiamati a essere creativi, come gli artigiani, forgiando percorsi nuovi e originali per il bene comune”. Lo ha detto Papa Francesco nel messaggio inviato al Forum organizzato da The European House – Ambrosetti a Cernobbio. Una indicazione forte – evidenziata da CNA - verso la necessaria riconversione dell’economia e delle menti.

“La politica si serva del pozzo di saggezza del Pontefice per rilanciare il Paese e le Province di Trento e Bolzano – commenta Claudio Corrarati, presidente di CNA Trentino Alto Adige - dando valore con i fatti alle nostre aziende e, di conseguenza, alle parole di Papa Francesco”.

Corrarati (CNA-SHV): "La variante alla Strada Statale 12 diventi opera prioritaria. Veicoli aziendali e merci devono poter raggiungere tutte le zone della provincia senza rimanere bloccati nel traffico del capoluogo"

“La variante alla Strada Statale 12 è un’opera che non può essere ancora una volta rinviata o accantonata. Le aziende e le merci necessitano di un collegamento stradale veloce che consenta, a chi non ha motivo di entrare in città ma deve raggiungere altre località di tutta la provincia, di non rimanere imbottigliato nel traffico del capoluogo, snodo viario fondamentale. Oggi i veicoli aziendali e le merci transitano sulla strada statale che, di fatto, è quella che passa davanti al centro commerciale Twenty, in mezzo alla Zona Produttiva di Bolzano Sud. Ecco perché la variante alla SS12 è un’opera fondamentale nel mosaico delle grandi opere, necessarie allo sviluppo della città, inserite nell’Agenda Bolzano tra Comune e Provincia”. Lo ha detto Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV, incontrando, nella tarda mattinata di oggi (8 settembre), il sindaco uscente e candidato sindaco di Laives, Christian Bianchi, a margine della conferenza stampa congiunta organizzata con il candidato sindaco di Bolzano, Roberto Zanin sulla mobilità della conca di Bolzano e sull’interconnessione con i centri vicini e gli altri comprensori.

Incontro tra Rete Economia-Wirtschaftsnetz e la candidata sindaco del M5S, Maria Teresa Fortini: priorità all'assessorato all'economia e ai temi del lavoro e dello sviluppo, rivitalizzazione di commercio e artigianato nei quartieri, riduzione fiscale

Economia e lavoro al centro del prossimo Consiglio comunale, istituzione di un assessorato comunale all’Economia, assegnazioni dei negozi sfitti di proprietà pubblica ad artigiani di quartiere o a commercianti a condizioni agevolate, modifica delle strutture SEAB E ASSB per efficientare i costi e i servizi, sostegno al commercio di vicinato con 30 minuti di sosta gratis nei parcheggi blu e recupero per 5 giorni a settimana delle aree di sosta destinate alla raccolta rifiuti, progetti culturali ed eventi decentrati nei quartieri, rilancio o recupero delle feste tradizionali dei vari rioni, venerdì lungo a rotazione nelle vie commerciali fuori dal centro storico, bus a chiamata per agevolare gli spostamenti, ottimizzazione della spesa per ridurre il carico fiscale, iniziative mirate di conciliazione famiglia-lavoro per sostenere l’imprenditoria femminile. Sono le proposte illustrate dal candidato sindaco del Movimento 5 Stelle alle elezioni comunali di Bolzano, Maria Teresa Fortini, ai vertici di Rete Economia-Wirtschaftsnetz, nel corso di un incontro che si è tenuto oggi (7 settembre) nella sede di CNA-SHV, a Bolzano.

Incontro tra Rete Economia-Wirtschaftsnetz e i candidati della lista Fratelli d'Italia: dalla variante alla Statale 12 ai parcheggi gratis per i primi 30 minuti, dal riassetto di ASSB e SEAB ai quartieri

Realizzazione della variante alla SS12, verifica e accompagnamento del piano delle grandi opere, potenziamento dell’attuale Arginale, mobilità pubblica efficiente, libera circolazione per i veicoli aziendali, campagne per la sicurezza stradale, revisione delle spese e riduzione del carico fiscale, parcheggi blu gratis per 30 minuti nelle vie commerciali, recupero parziale delle 410 aree di sosta perse per la raccolta rifiuti, sburocratizzazione e sviluppo della smart city, sportello unico e banca dati per le imprese, nuovo assetto delle controllate ASSB e SEAB, incentivi a chi differenzia e smaltisce correttamente i rifiuti, investimenti sulle strutture sportive, attrazioni culturali ed eventi per rivitalizzare i quartieri. Sono numerosi i punti di convergenza illustrati da Marco Galateo, Rosanna Oliveri e Alessandro Forest, capolista e candidati della Lista Fratelli d’Italia alle elezioni comunali (a sostegno del candidato sindaco Roberto Zanin) ai vertici di Rete Economia-Wirtschaftsnetz, nel corso di un incontro che si è tenuto nella sala Oberrauch di Coopbund, in Corso Libertà a Bolzano.