TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Dl Sostegni, accolte alcune richieste del comparto trasporto persone di CNA Fita

L’emendamento 26.56 sui bus turistici (primo firmatario il senatoreRoberto Marti) e l’emendamento 26.28 sul trasporto pubblico non di linea (primo firmatario il senatore Massimo Vittorio Berutti) rispondono alle esigenze delle imprese di un ristoro per la mancata attività di questi lunghi mesi di pandemia, anche se il settore va ulteriormente sostenuto per permettere agli operatori di superare la fase di profonda crisi.

CNA Trentino Alto Adige: "Necessario stabilire la data di cessazione del coprifuoco o la stagione turistica estiva non potrà mai decollare"

“Per non compromettere l’imminente stagione estiva è necessario che il Parlamento in fase di conversione del decreto “riaperture” indichi una data precisa in cui termini il limite dell’orario serale delle aperture e degli spostamenti, tenendo conto dell’avanzamento della campagna vaccinale e del miglioramento del quadro epidemiologico. Altrettanto importante è che le Province di Bolzano e Trento seguano prontamente le indicazioni e si facciano promotrici di un’iniziativa per la fine del coprifuoco”. Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino Alto Adige.

Ricavi ridotti all'osso, Taxi a rischio sopravvivenza. Cooperativa Servizio Taxi Bolzano e CNA Fita aderiscono alla mobilitazione. Le proposte per salvare la categoria

La Cooperativa di Servizio Taxi Bolzano aderente al sindacato di base Uritaxi, insieme a CNA-SHV Fita Alto Adige, partecipa alla Giornata di Mobilitazione Nazionale “Tutti uniti per i sostegni”, in programma domani giovedì, 29 aprile 2021.

“Con grande senso di responsabilità – spiega Mauro Ortombina, presidente della Cooperativa di Servizio Taxi Bolzano – ci siamo confrontati con i colleghi di Merano, Bressanone e del Trentino. A Bolzano abbiamo deciso di aderire all’iniziativa, senza organizzare sit-in, assemblee o presidi. Siamo consapevoli del fatto che, in questo momento di difficoltà per il trasporto pubblico, con le scuole tornate quasi a pieno regime e le limitazioni per l’utilizzo degli autobus, i taxi, nei grandi centri, sono una soluzione indispensabile per gli spostamenti, anche per anziani e soggetti fragili che devono andare a farsi somministrare i vaccini. Ciò non toglie che condividiamo tutte le richieste avanzate dalle associazioni di categoria che rappresentano il settore, tra cui Uritaxi e CNA, e vogliamo sensibilizzare la cittadinanza e le Istituzioni sulle nostre proposte”.

Autotrasporto, sospesi i divieti di circolazione nei giorni 11, 18 e 25 Aprile 2021

CNA Fita informa che il 2 Aprile 2021 è stato firmato il Decreto n° 0000127 del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili che stabilisce che gli autotrasportatori potranno liberamente circolare nei giorni 11, 18 e 25 Aprile 2021.

Con il sopra richiamato decreto viene pertanto stabilito che il calendario dei divieti di circolazione dei veicoli adibiti al trasporto di cose, di massa complessiva massima autorizzata superiore a 7,5 tonnellate, sarà nuovamente sospeso anche in questi tre fine settimana del mese di aprile.

La sospensione del calendario dei divieti di circolazione è una disposizione ancora una volta resa necessaria dall'emergenza Coronavirus e dalla necessità di agevolare il sistema dei trasporti e i flussi di traffico.