TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Autotrasporto - Covid 19: dove e quando mangiare

In data 17 Novembre 2020, è stata predisposta, di concerto con il MIT, l’ordinanza del Ministero della Salute che fornisce ulteriori indicazioni circa gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande a cui è consentito rimanere aperti anche in zone ad alto rischio epidemiologico da COVID-19

Nello specifico l’ordinanza consente l’apertura senza limitazioni delle attività di somministrazione e bevande anche negli esercizi collocati nei PORTI e negli INTERPORTI. L’ordinanza ha effetto dal giorno dopo la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale (probabilmente sarà pubblicata in G.U. il 19.11. e quindi avrà effetto dal 20.11.2020 e non oltre il 3 Dicembre 2020).

CNA Fita Trenitno Alto Adige: "Aziende di trasporto persone, i sussidi non sono arrivati. Mai varati i decreti attuativi, taxi e Ncc sono allo stremo"

Mai varati i decreti attuativi, che hanno illuso gli operatori del trasporto persone, settore tra i più colpiti dagli effetti della pandemia, con perdite di fatturato fino al 90%. Un settore oggetto di misure a sostegno dedicate, rimaste però tutte sulla carta. CNA Fita Trentino Alto Adige chiede al governo di porre termine a una situazione diventata intollerabile.

Covid-19: proroga del termine per i sussidi ad imprese di trasporto con bus

La Giunta provinciale proroga al 17 novembre il termine per la presentazione delle richieste di sussisidio Covid da parte degli imprenditori del trasporto con bus.

Gli imprenditori del trasporto con bus, che operano in settori economici particolarmente sofferenti a causa della crisi da Coronavirus, possono ancora  presentare domanda di sussidio provinciale entro il 17 novembre. La Giunta provinciale ieri (10 novembre), su proposta dell'assessore Philipp Achammer, ha deciso di prorogare il termine di presentazione. Lo rendono noto il Dipartimento commercio e servizi, artigianato, industria e lavoro e la Ripartizione mobilità.

CNA Fita Autotrasporto, sospesi i divieti di circolazione dell'8, 15 e 22 novembre

CNA Fita Autotrasporto informa che sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti alla pagina https://www.mit.gov.it/comunicazione/news/autotrasporto-covid-19/covid-19-de-micheli-sospende-il-divietodi-circolazione, è stata data notizia che la Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, in data 4.11.2020, ha firmato il decreto n.495 che stabilisce la sospensione dei divieti di circolazione dei mezzi pesanti per le prossime domeniche dell’8, 15 e 22 Novembre 2020.

Quindi circolazione consentita per i mezzi pesanti nei prossimi tre fine settimana. La Ministra ha ritenuto che i divieti di circolazione dei veicoli adibiti al trasporto di cose, di massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate, così come stabiliti dall’articolo 2 del Decreto ministeriale 12.12.2019, n° 578, in questo momento, costituiscano per la distribuzione delle merci, un vincolo non giustificato in termini di sicurezza stradale e ciò in relazione alla riduzione dei flussi di traffico dovuti all’adozione delle misure per il contenimento del coronavirus.

Resta ancora valida e lo sarà fino a nuovo provvedimento governativo, la sospensione del divieto per i veicolic/terzi che effettuano servizi di trasporto merci internazionale; pertanto potranno continuare a circolare come avviene oramai ininterrottamente dal 13 Marzo 2020 a seguito della sospensione del calendario introdotta appositamente per loro con il D.M. n°115.