TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Costruttori di autocarri, l’Ue accerta l’esistenza del cartello. CNA-Fita chiede risarcimenti per 250 milioni

“A seguito dell’interrogazione dell’europarlamentare On. Isabella De Monte, su richiesta della CNA e della CNA-Fita, la Commissione europea ha finalmente pubblicato la decisione con cui ha accertato l’esistenza del cartello dei costruttori di autocarri”. Lo fa sapere Piero Cavallaro, referente della CNA-Fita in Trentino Alto Adige. Sono 20 le aziende della nostra regione che hanno aderito all’azione risarcitoria e altre si preparano a farlo. 

Autotrasporto: giovani conducenti, da oggi si presenta la domanda telematica

La Fita-CNA informa che dalle ore 09,00 del 27 aprile 2017 è possibile compilare e presentare una domanda telematica per ottenere di poter essere ammesso ad un percorso individuale che potrà consentire a circa 600 giovani di età compresa tra i 18 ed i 29 anni, con residenza in Italia ed il possesso della patente di guida di categoria B, di acquisire la patente C e la Carta di Qualificazione del Conducente necessari per la guida di autocarri destinati al trasporto delle merci a condizioni agevolate.

CNA-Fita: l'autotrasporto si mobilita sabato in tutta Italia, dal Governo servono risposte certe

Anche la CNA-Fita aderisce alla mobilitazione nazionale degli autotrasportatori indetta per il 18 marzo insieme ad altre sigle dell’autotrasporto riunite nel coordinamento unitario Unatras. Sabato mattina infatti, in diverse città italiane e tra queste Venezia, Ancona, Trieste, Brescia, Parma, sono in programma manifestazioni per sensibilizzare il Governo sulle tante questioni che ancora attendono risposte.