TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Green pass. I nuovi obblighi per estetiste e acconciatori dal 20 gennaio e per gli over 50 dal 15 febbraio. Scarica i manifesti CNA

Scatta dal 20 gennaio prossimo l’obbligo di green pass base per accedere a saloni di acconciatura, centri estetici, nonché tatuatori e piercer. L’obbligo sarà in vigore fino al 31 marzo prossimo. L’accesso a queste attività sarà dunque consentito solo ai clienti in possesso (almeno) del Green Pass base (avvenuta vaccinazione, avvenuta guarigione da COVID-19, effettuazione di test antigenico rapido o molecolare con esito negativo).

La verifica sul possesso del Green Pass dei clienti e dei dipendenti spetta al titolare dell’attività (o a persona da lui incaricata) e può essere effettuata scaricando l’apposita app. Ai fini della verifica non è necessario richiedere il documento d’identità.

CURA ALLA PERSONA  - SCARICA IL MANIFESTO INFORMATIVO DA ESPORRE NEL SALONE CLICCANDO QUI

PERSONENBEZOGENENE DIENSTLEISTUNGEN - SIE HIER DAS INFORMATIONSPLAKAT HERUNTER, DAS IM GESCHÄFT AUSGEHÄNGT WERDEN SOLL

AVVISO GENERICO CNA/1 - SCARICA QUI

AVVISO GENERICO CNA/2 - SCARICA QUI

AVVISO RISTORAZIONE E GASTRONOMIE - SCARICA QUI

AVVISO HOTEL E STRUTTURE RICETTIVE - SCARICA QUI

AVVISO TINTOLAVANDERIE - SCARICA QUI

Ordinanza provinciale Covid-19. Dal 20 gennaio Green pass base (vaccinato, guarito o testato) anche per l'accesso ai servizi alla persona

Il presidente Kompatscher ha firmato oggi (13 gennaio) l’ordinanza n. 3/2022 per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Con questa terza ordinanza del 2022 per la prevenzione e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 vengono recepite le disposizioni del decreto legislativo 7 gennaio 2022, n. 1 e si aggiungono alcune precisazioni.

Dal 20 gennaio deve essere presentato il Green pass base (vaccinato, guarito o testato) anche per l'accesso ai servizi alla persona e per i colloqui in presenza con persone detenute ed internate all’interno degli istituti penitenziari per adulti e minori.

Nuova ordinanza Covid-19, ampliate le regole sul Green Pass rafforzato. Servizi alla persona, FFP2 obbligatoria per clienti e personale

Il Presidente Kompatscher ha firmato l’ordinanza Nr. 1 del 2022. Raccomandati la mascherina anche in casa con ospiti non conviventi e test per i lavoratori in caso di casi di positività in azienda. Servizi alla persona, FFp2 obbligatoria per clienti e personale.

Da lunedì 10 gennaio e fino al prossimo 31 marzo il Green Pass (certificazione verde) rafforzato - che si può ottenere con il completamento del ciclo vaccinale e la guarigione dall’infezione da Sars-CoV-2 - sarà esteso a molti altri settori. Il decreto legge approvato il 30 dicembre 2021 da parte del Consiglio dei Ministri su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della Salute Roberto Speranza prescrive nuove regole per le quarantene dei vaccinati e per la capienza massima di eventi o ambienti pubblici. Il Presidente della Provincia Arno Kompatscher ha firmato oggi (5 gennaio) la nuova ordinanza Nr. 1 del 2022, che recepisce anche in Alto Adige le nuove norme nazionali.

Nuova Ordinanza Covid-19 contenente ulteriori disposizioni di sicurezza

Il Governo reagisce con nuove norme di contenimento all’aumento dei contagi sul territorio nazionale. Il Presidente della Provincia ha recepito queste disposizioni la propria ordinanza n. 39.

Di fronte al continuo aumento delle infezioni da Sars-Cov-2 a livello nazionale – causato anche dal diffondersi della variante omicron – il Governo, ieri (24 dicembre), ha approvato il Decreto Legge n. 221, che prolunga lo stato di emergenza fino al 31 marzo 2022, introduce ulteriori disposizioni di sicurezza e amplia l’utilizzo della certificazione verde (green pass).