TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

CNA Pensionati Trentino Alto Adige dà nuovo significato alla Festa dei nonni: silver economy, invecchiamento attivo e cura smart dei nipoti

I nonni non meritano di essere “celebrati” solo una volta all’anno. La festa a loro dedicata, anzi, rischia di diventare un appuntamento meramente consumistico. A ricordarlo oggi, nel giorno della Festa dei nonni, è CNA Pensionati Trentino Alto Adige, che invita a riflettere sul ruolo di una figura basilare nella quotidianità familiare e sociale.

Il professor De Masi a VerdEtà: “Ma quali tempi bui, questo mondo è il migliore di sempre”

Questo è il mondo migliore finora avuto dall’uomo. Nessuna epoca precedente ha potuto contare su tanti vantaggi. Il futuro? Molto diverso dal presente e con nuove regole da dover scrivere, ma niente affatto nero. Ad assicurarlo è il sociologo Domenico De Masi (professore emerito di Sociologia del lavoro all’Università “La Sapienza” di Roma, dove è stato preside della facoltà di Scienze della comunicazione) in un’intervista che appare sul numero 70 di VerdEtà, il periodico di CNA Pensionati. Intervista nella quale De Masi ha spiegato che cosa ci aspetta e perché non è il caso di avere paura. E soprattutto quanto saranno ancora importanti le associazioni come CNA e CNA Pensionati.

Truffe agli anziani, CNA Pensionati sarà centro di ascolto. Allo studio un progetto di sostegno alle vittime: rimborsi economici e assistenza psicologica

CNA Pensionati Trentino Alto Adige si candida a svolgere il ruolo di centro di ascolto per gli anziani truffati. Il tema è caldo. La scorsa settimana, infatti, l’Aula del Senato ha dato il proprio via libera al disegno di legge che prevede un inasprimento delle pene per chi si macchia del reato di truffa agli anziani. A far notizia l’approvazione all’unanimità del provvedimento: 228 sì e soltanto un’astensione. Il tema è al centro dell’attenzione di CNA Pensionati proprio perché nel mondo digitalizzato, iperconnesso e bombardato dalle informazioni, gli anziani fragili finiscono per essere uno dei primi bersagli.

"Nonni per le città", i pensionati CNA sono a disposizione per fermare il degrado e per il recupero degli spazi urbani

“Il protocollo d’intesa, tra CNA e Anci, ‘Nonni per le città’, ha l’ambizione di contribuire a quel lavoro di cucitura delle relazioni che fanno delle nostre città, delle comunità. In questo delicatissimo ruolo che i sindaci già assolvono, per dovere di mandato e con passione, i concittadini con più anni sulle spalle possono essere alleati preziosi. Anche e proprio in un dialogo opportuno e fecondo con i più giovani”. Lo ha dichiarato il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro, in occasione della firma del protocollo con il presidente di CNA Pensionati nazionale, Giovanni Giungi, nel contesto della XXII Festa Nazionale della categoria, in corso di svolgimento al Gran Valentino – Calenè Village di Castellaneta Marina (TA) con 650 pensionati associati. La delegazione del Trentino Alto Adige è guidata dal presidente Arrigo Simoni e dal segretario Pino Salvadori.  

CNA Pensionati. La maestria degli artigiani fa volare la cultura

L’Italia ha bisogno di coltivare la cultura. Grande assente dal dibattito sul futuro del nostro Paese, per governare i poderosi cambiamenti dell’era 4.0 e consegnare un domani migliore alle nuove generazioni. Non è banale la sfida lanciata da Matera, capitale europea della cultura 2019, teatro, non a caso, nella seconda giornata di approfondimento della XXII Festa nazionale di CNA Pensionati in corso a Castellaneta Marina (Ta) Presso il Gran Valentino- Calanè Village.

CNA Pensionati: Leonardo, genio assoluto che amava gli artigiani

Eclettico, creativo, innovatore, tuttologo. Era Leonardo Da Vinci, uno dei nostri avi più illustri che nel cinquecentesimo anniversario della sua morte è stato ricordato, e celebrato, ieri sera al Gran Valentino – Calanè Village di Castellaneta Marina in occasione della XXII Festa di CNA Pensionati. Dedicata proprio al sapere visionario di Leonardo Da Vinci, infatti, la manifestazione, che quest’anno accoglie oltre 700 pensionati associati provenienti da tutto lo stivale, ha aperto le sue iniziative di approfondimento con un Convegno dal titolo “Leonardo da Vinci, genio del saper fare”, con la presenza di Sergio Silvestrini, Segretario Generale CNA Nazionale, Giovanni Giungi, Presidente Nazionale CNA Pensionati, Filippo D’Andrea, Segretario nazionale CNA Pensionati e il prof. Luca Caricato, esperto vinciano. Presente anche la delegazione di CNA Trentino Alto Adige, guidata dal presidente Arrigo Simoni e dal segretario Giuseppe Salvadori.