TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Fondo per le piccole e medie imprese creative di artigianato artistico, tessile, stampa, editoria, cinema, cultura, comunicazione: ecco come partecipare

Le imprese culturali e creative rappresentano un settore chiave per lo sviluppo del nostro Paese, che però ha molto sofferto durante l’emergenza Covid. E’ tra i nostri impegni prioritari come CNA sostenere queste attività che puntano a valorizzare quelle che sono in molti campi le eccellenze del nostro Made in Italy, favorendo un rilancio del settore sia in termini economici ma anche di opportunità per i numerosi giovani che investono nelle loro idee e nella creatività. 

Il decreto direttoriale 30 maggio 2022, disciplina termini e modalità di presentazione delle domande di agevolazioni a valere sul Fondo per le piccole e medie imprese creative.

Per l’elenco completo dei codici ateco rientranti nel Fondo Imprese Creative clicca sul link:

decreto-mise-del-19112021-allegato-1

Contributi della Provincia di Bolzano per i settori economici più colpiti dal Covid-19. Verifica se rientri tra i beneficiari

Per imprese che sono state particolarmente penalizzate dalle misure di contenimento dell’emergenza e che necessitano di un ulteriore supporto per poter essere accompagnate fino al completo superamento degli effetti della pandemia, la Giunta provinciale ha adottato un ulteriore misura di sostegno, anche su richiesta di CNA-SHV.

La domanda di sussidio dev’essere inviata all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per l’attività di “altri trasporti terrestri di passeggeri”) oppure all’indirizzo PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (per tutte le altre attività ammissibili) entro il 31 maggio 2022.

Nuovi investimenti imprenditoriali innovativi e sostenibili

Si aprono tra qualche giorno i termini per la presentazione delle domande relative al Bando investimenti sostenibili 4.0, una misura volta a sostenere la realizzazione di investimenti innovativi, sostenibili e con contenuto tecnologico coerente al piano nazionale Transizione 4.0, con premialità per quelli caratterizzati da un particolare contenuto di sostenibilità.

In particolare, saranno valorizzati i programmi volti alla transizione dell’impresa verso il paradigma dell’economia circolare e al miglioramento della sostenibilità energetica dell’impresa, con il conseguimento di un risparmio energetico non inferiore al 10%.

Contributi provinciali alle piccole imprese per investimenti aziendali Bando 2022 - Contatta IDM Alto Adige - Südtirol in collaborazione con CNA

Gentili Associati CNA-SHV, 

le aziende hanno la possibilità di richiedere sovvenzioni alla Provincia Autonoma di Bolzano per investimenti di piccole imprese artigianali, industriali, commerciali e di servizi fino a 50 dipendenti. 

Dato che si tratta di un bando, non è certo che l’impresa ottiene il contributo. Questo dipende dal punteggio che viene assegnato all’impresa, secondo i criteri stabiliti nel bando.

Qui di seguito trovate le informazioni più importanti sulla procedura a bando, che divulghiamo in collaborazione con IDM Alto Adige – Südtirol, di cui siamo partner.

L'invito a presentare proposte è aperto fino al 30 aprile.

Questa è l'unica misura di sostegno della Provincia Autonoma di Bolzano in cui le imprese ricevono un contributo a fondo perduto per gli investimenti aziendali.

L'invito a presentare proposte è aperto fino al 30 aprile.

Beneficiari

Piccole imprese dei settori artigianato, industria, commercio e servizi con unità produttiva in provincia di Bolzano. Liberi professionisti e lavoratori autonomi (solo nei primi 5 anni di attività).

Investimenti in attivi materiali

  • per costruire un nuovo stabilimento
  • ampliare uno stabilimento esistente
  • diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuoviaggiuntivi
  • trasformare radicalmente il processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente

Spese ammesse

  • arredi
  • hardware
  • software
  • macchinari
  • macchine operatrici: autogrù, autobetoniere, autopompe
  • attrezzature
  • mezzi di trasporto immatricolati come “mezzi speciali ad uso specifico”
  • autoveicoli per il trasporto di persone per agenti e rappresentanti di commercio iscritti nell’apposito ruolo presso la Camera di commercio: il primo automezzo con un valore massimo di 50.000,00 euro (senza Iva) ed acquistato nei primi due anni a partire dall’inizio dell’attività
  • autoveicoli per il trasporto di persone per le attività di trasporto con taxi e noleggio di autovetture con conducente
  • veicoli per il trasporto di cose per le imprese di commercio su aree pubbliche e di distribuzione automatica di alimenti e bevande,

 

Scadenza: 30/04/2022 - È ammessa una sola domanda di contributo per impresa da presentarsi online entro il 30 aprile 2022.

Per presentare la domanda clicca QUI.

Limite minimo di investimento: 20.000 €

Limite massimo d‘investimento: 500.000 €

Il contributo non è cumulabile con altre agevolazioni come p.es. “Nuova Sabatini” ecc.

Gli investimenti sostitutivi non sono ammissibili

Gli investimenti devono riferirsi all’anno 2022 e per tale si considera:

  • l’ordine di acquisto, la consegna e la fattura finale sono del 2022 oppure
  • l’ordine di acquisto e l’acconto sono del 2022 e la consegna e la fattura finale sono del 2023 oppure
  • l’ordine di acquisto, l’acconto e la consegna sono del 2022 e la fattura finale è del 2023 ove l’acconto deve ammontare almeno al 20 per cento del totale della somma ammessa. 

 

Sono stati stabiliti i criteri per l'assegnazione dei punti. Per le imprese che ricevono più punti, le possibilità di ricevere il sussidio sono le più alte.

Elenco alcuni dei criteri per i quali vengono assegnati i punti:

  • Contratto di apprendistato esistente
  • Ricezione di una sovvenzione per un progetto di R&S negli ultimi 5 anni
  • Utilizzo della cubatura dell'edificio esistente
  • Investimenti in aree strutturalmente deboli
  • Cooperazione formalizzata con altre aziende
  • Utilizzo del servizio Export Coach di IDM nel periodo 2019-2021.
  • Impresa di proprietà di donne
  • Impresa di nuova costituzione
  • Possesso di certe certificazioni e qualifiche

I soci CNA si possono rivolgere al reparto Funding di IDM Alto Adige - Südtirol in caso di eventuali domande sul bando.

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • IDM Südtirol / Alto Adige - Schlachthofstraße, 73 / Via Macello, 73 - I-39100 Bozen / Bolzano 

Per informazioni ulteriori contattare CNA-SHV: Felice Espro 0471 546731 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

SCARICA LA SCHEDA INFORMATIVA CLICCANDO QUI

VERSIONE IN TEDESCO CLICCA QUI

INFORMAZIONI SUL SITO DELLA PROVINCIA QUI