TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Emergenza Coronavirus – spostamento dei versamenti IVA e legati ai dipendenti del 16 maggio 2020

Il "Decreto Credito" (DL 23/2020) pubblicato ieri ci dà la possibilità di sospendere i versamenti tributari e contributivi relativi alla scadenza del prossimo 16 maggio . La norma prevede che possono fruire della sospensione i soggetti che hanno subito una diminuzione del fatturato/corrispettivi di almeno il 33 per cento nel mese di aprile 2020 rispetto allo stesso mese del 2019 .

Ritenute, contributi, IVA sospesi potranno essere versati il 30/06/2020 in un’unica rata o in 5.

La possibilità di sospendere dipende dunque dai dati contabili. La scadenza del versamento da sospendere è il 16 maggio. CNA-SHV spedisce gli F24 telematici martedì 14 sera.

PER I CLIENTI DEL SOLO SERVIZIO PAGHE che hanno la contabilità in casa oppure presso un commercialista riusciamo a gestire la sospensione dei versamenti SOLO se ce lo richiedono entro martedì 12 maggio a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PER I CLIENTI DEL SERVIZIO CONTABILITÀ è necessario che entro martedì 5 maggio comunichino al proprio contabile i corrispettivi del mese di aprile e che non emettano più fatture elettroniche datate 30 aprile dopo martedì 5 maggio sera.

In questo modo possiamo fare il calcolo dei ricavi e verificare se lo slittamento si può fare, e aggiornare la scadenza di tutti i versamenti da spostare (IVA mensile e trimestrale, rata INAIL, rata INPS, versamenti dipendenti). Sposteremo i versamenti di tutti quelli per i quali possiamo verifcare che ne hanno diritto Chi non intende comunque utilizzare lo slittamento, per favore lo comunichi via mail al proprio contabile, il tempo è poco e non possiamo sprecarlo in lavori non richiesti, grazie

Per i forfetari sposteremo i versamento SOLO su richiesta, non abbiamo le fatture per verificare il calo di fatturato aprile 2020 – aprile 2019 

Chi utilizza lo spostamento ci comunichi per favore se vuole pagare i versamenti spostati al 30 giugno a rate o in soluzione unica

COVID-19 CNA Trentino Alto Adige: "Sospensione pagamenti, solo un’impresa su tre può fruirne. Troppi vincoli”

"Le nuove regole per beneficiare della sospensione dei pagamenti possono essere utilizzate solo da una impresa su tre, escludendo centinaia di migliaia di imprese in difficoltà finanziarie causa Covid-19". Lo sostiene la CNA Trentino Alto Adige, che lancia un grido di allarme riguardo alla limitazione del diritto a sospendere i prossimi pagamenti fiscali e contributivi collegata esclusivamente alla riduzione del fatturato nella misura minima del 33% rispetto a quello conseguito nello stesso mese dell'anno precedente.

COVID-19 - Spostamento dei versamenti IVA e legati ai dipendenti del 16 aprile 2020

Il "Decreto Credito" (DL 23/2020) pubblicato ieri ci dà la possibilità di sospendere i versamenti tributari e contributivi relativi alla scadenza del prossimo 16 aprile. La norma prevede che possono fruire della sospensione i soggetti che hanno subito una diminuzione del fatturato/corrispettivi di almeno il 33 per cento nel mese di marzo 2020 rispetto allo stesso mese del 2019 .

Ritenute, contributi, IVA sospesi potranno essere versati il 30/06/2020 in un’unica rata o in 5.

La possibilità di sospendere dipende dunque dai dati contabili. La scadenza del versamento da sospendere è il 16 aprile. CNA-SHV spedisce gli F24 telematici mercoledì 15 al mattino. Per martedì 14 sera il calcolo deve essere completato.

PER I CLIENTI DEL SOLO SERVIZIO PAGHE che hanno la contabilità in casa oppure presso un commercialista riusciamo a gestire la sospensione dei versamenti se ce lo richiedono entro martedì a mezzogiorno a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PER I CLIENTI DEL SERVIZIO CONTABILITÀ è necessario che entro venerdì comunichino al proprio contabile i corrispettivi del mese di marzo e che non emettano più fatture elettroniche datate 31 marzo dopo lunedì sera. Dopo Pasqua, martedì mattina, possiamo fare il calcolo dei ricavi e verificare se lo slittamento si può fare.

Chi non intende comunque utilizzare lo slittamento, per favore lo comunichi via mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.