TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

CNA Trentino Alto Adige: "Crisi di governo, necessario uscire subito dalla stasi. Le piccole imprese non possono permettersi ritardi e stagnazione"

“Ogni soluzione alla crisi di governo deve tenere conto esclusivamente dell’interesse nazionale. È necessario uscire da questa stasi al più presto possibile. L’instabilità internazionale può far diventare la nostra situazione economica, già difficile e in preda alla stagnazione, pericolosissima”. È la posizione della CNA nazionale e della CNA Trentino Alto Adige sulla crisi di governo in atto.

Osservazioni CNA-SHV al PUMS di Bolzano. Variante alla SS12 e A22 in galleria, entrambe necessarie. Perplessità sui risultati finali previsti e sui cantieri simultanei

“Chiediamo chiarezza sugli interventi infrastrutturali a lungo termine previsti dal Piano urbano della mobilità sostenibile del Comune di Bolzano, in particolare sulla realizzazione della variante alla SS12 e della variante dell’A22 in galleria: entrambe sono state inserite nel PUMS, ma la prima non è presente tra le opere finanziate realizzabili e la seconda figura solo negli scenari evolutivi che si concretizzeranno dopo la durata decennale dello stesso Piano”. Lo afferma Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV. L’associazione ha depositato al Comune di Bolzano le osservazioni al PUMS, corredate dal sondaggio (in allegato) condotto tra gli associati illustrato il 17 luglio nel corso di una conferenza stampa.

Se riparte il Sud, riparte l’Italia. Ecco come, secondo Rete Imprese Italia

La battaglia per la crescita o la si vince insieme o, separati, la si perde insieme. Tutti noi italiani. Una robusta crescita nel Sud può riverberarsi, amplificata, nell’intero Paese. Il Mezzogiorno rimane, di conseguenza, una grande questione nazionale aperta. Probabilmente “la” grande questione nazionale aperta. È necessario, allora, un Piano per il Sud che mobiliti energie e risorse, politiche ordinarie e straordinarie.