TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

CNA-SHV Merano: "L'areale Solland Silicon diventi chance per le PMI. Provincia e Comune rilevino gli spazi e li diano a piccole imprese e Techpark"

“L’areale Solland Silicon di Sinigo non deve rimanere inutilizzato come un monumento industriale abbandonato, ma può essere riqualificato e diventare chance di sviluppo per le micro, piccole e medie imprese e quindi fonte di ricchezza e nuova occupazione per la città di Merano”. La CNA-SHV Merano-Burgraviato prende posizione sul futuro del sito industriale, definitivamente chiuso da fine maggio per l’esito negativo dell’asta fallimentare e con il licenziamento degli ultimi 70 dipendenti rimasti, rispetto agli oltre 300 di dieci anni fa.

CNA-SHV si stringe attorno alla famiglia Pasqualotto per la scomparsa dell'indimenticabile Gino

Gino Pasqualotto, il mito dell'hockey bolzanino, è morto questa mattina, all'età di 63 anni.

Il presidente e il segretario di CNA-SHV Unione degli Artigiani e delle Piccole imprese, Claudio Corrarati e Günther Schwienbacher, esprimono le più sentite condoglianze alla famiglia Pasqualotto a nome dell'Associazione, di tutti i piccoli imprenditori associati e del mondo dell'economia in generale, tanto più che Gino proveniva da una famiglia di piccoli imprenditori, molto conosciuti a Bolzano. 

Ciao Gino, un abbraccio alla tua famiglia a nome di tutta la CNA-SHV.

Riapertura di viale Trento, il sindaco Caramaschi accoglie la proposta di CNA-SHV: sperimentazione al via in autunno

Viale Trento sarà accessibile in direzione centro ai veicoli degli artigiani e delle imprese in genere. Lo ha detto il sindaco di Bolzano, Renzo Caramaschi, al quotidiano Corriere dell'Alto Adige che oggi, 14 giugno, ha pubblicato un articolo. CNA-SHV proprio ieri era tornata alla carica sulla proposta, incalzando il Comune. «L’idea merita almeno un periodo di prova, che potrebbe essere l’estate", aveva detto il presidente Claudio Corrarati. Il sindaco Caramaschi è disposto a sperimentare la misura, anche se un po’ più avanti rispetto alla proposta CNA: in autunno, per almeno 6 mesi.