TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Per il Ponte di Ognissanti tra mistero e paura esplode un nuovo turismo

Sarà il “turismo della paura” il “must” del Ponte di Ognissanti. Non la spinta principale alla vacanza ma un nuovo elemento motivazionale condito da un pizzico di avventura. Un andar per castelli e rovine al buio e spesso tra le prime brume autunnali. A rilevare questa tendenza pressoché inedita per l’Italia una indagine di CNA Turismo condotta tra gli iscritti alla Confederazione.

CNA Turismo: le grotte italiane “catturano” un milione e mezzo di turisti

E’ tra le esperienze più emozionanti. Ammirazione e stupore si disegnano ogni volta sui volti e negli occhi delle persone. Sono le grotte naturali, un patrimonio di rara bellezza di cui è ricca l’Italia, che catturano un numero crescente di visitatori: un milione e mezzo di cui 300mila stranieri. Una “esperienza” che genera un giro d’affari di 25 milioni di euro l’anno. Lo rileva una inchiesta di CNA Turismo e Commercio.

Anche nel turismo, e in Europa, l’unione fa la forza. Parte il bando europeo per le PMI

CNA Bruxelles e CNA Trentino Alto Adige informano che è stato pubblicato il bando COSME, riservato alle PMI del turismo. COSME è il programma dell’Unione Europea per la competitività delle imprese e le PMI per il periodo 2014 – 2020 e si avvale di un bilancio di 2,3 miliardi di euro. Nasce per sostenere le piccole e le medie imprese nell’accesso ai finanziamenti, nell’internazionalizzazione e nell’accesso ai mercati.

Le grotte italiane “catturano” un milione e mezzo di turisti

E’ tra le esperienze più emozionanti. Ammirazione e stupore si disegnano ogni volta sui volti e negli occhi delle persone. Sono le grotte naturali, un patrimonio di rara bellezza di cui è ricca l’Italia, che catturano un numero crescente di visitatori: un milione e mezzo di cui 300mila stranieri. Una “esperienza” che genera un giro d’affari di 25 milioni di euro l’anno. Lo rileva una inchiesta di CNA Turismo e Commercio.

Indagine CNA: non c’è crisi che tenga per il turismo di Ferragosto

Non sarà un Ferragosto casalingo. Anche nel 2019, meteo permettendo, in Italia si registrerà una crescita del turismo, sia pur moderata. Merito dei nostri connazionali, che stanno riscoprendo il Belpaese, e anche degli stranieri, attirati dalle innumerevoli bellezze naturali, mare in testa, e artistiche offerte dall’Italia. A prevederlo una indagine condotta da CNA Turismo e Commercio tra le imprese del settore aderenti alla Confederazione.