TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-
Felice Espro

Felice Espro

CNA-SHV: "Superbonus 110% bloccato dalla Legge urbanistica provinciale. Troppi limiti sui cappotti termici. Norma da cambiare o l'incentivo non sarà applicabile"

La nuova Legge urbanistica provinciale (Territorio e Paesaggio) rischia di bloccare gli effetti benefici del Superbonus 110% sui risanamenti energetici degli edifici e sulla filiera dell’edilizia, oltre che sulla ripresa economica. Lo afferma CNA-SHV Unione degli Artigiani e delle Piccole e Medie Imprese, che si è fatta promotrice di un efficace meccanismo di applicazione dell’incentivo statale ma, adesso, registra intoppi causati dal quadro normativo provinciale che impediscono la realizzazione di alcuni cantieri per l’impossibilità di applicare i cappotti termici agli edifici per i limiti di cubatura o di distanza impossibili da rispettare.

CNA Trentino Alto Adige: "La precarietà politica preoccupa artigiani e piccole imprese. Il Governo incontri le parti sociali, altrettanto facciano le Province"

“La precarietà politica preoccupa gli artigiani e le piccole imprese, già colpiti dalla drammatica contrazione delle attività dopo anni di bassissima crescita”. Claudio Corrarati, presidente della CNA Trentino  Alto Adige, condivide le parole del presidente nazionale Daniele Vaccarino, esternate al termine della presidenza della Confederazione dedicata, tra l’altro, alla gravità della situazione politica italiana.

“Il Piano nazionale di ripresa e resilienza – sottolinea la CNA - deve realizzare grandi progetti di modernizzazione del Paese con un occhio particolarmente attento alle esigenze dell’artigianato e delle piccole imprese, ossatura del sistema socio-economico nazionale. Vanno affrontati i nodi strutturali che hanno imbrigliato il Paese per passare dal tempo dell’emergenza al tempo della crescita e dello sviluppo”.

Klimahouse Digital Edition. "AAA chiarezza sul Superbonus cercasi". Il 27 gennaio l'evento di CNA

“Il Superbonus è un’occasione unica per prendere due piccioni con una fava: una misura congiunturale per rilanciare l’economia in crisi e allo stesso tempo uno strumento chiave per l’attuazione del Green Deal europeo”. Questo il contributo di Ulrich Santa, Direttore Generale dell’Agenzia per l’Energia Alto Adige - CasaClima che sarà tra gli attori centrali di Klimahouse Digital Edition. Nella tre giorni digitale, dal 27 al 29 gennaio 2021, grande attenzione sarà infatti dedicata ad uno degli argomenti di maggiore attualità per l’intero settore delle costruzioni: il Superbonus.

In programma, il 27 gennaio alle ore 14.30, in videconferenza, l'incontro "Superbonus 110%, una grande chance che fatica a partire", organizzato da CNA. 

Differimento termine rinnovo abbonamenti annuali SIAE per musica d’ambiente

Considerate le misure eccezionali ulteriormente adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria, con comunicazione SIAE del 19 gennaio 2021 prot. 18/2021, è stato eccezionalmente posticipato il termine per il rinnovo degli abbonamenti annuali per musica d’ambiente 2021 al 30 aprile 2021.

Tale nuova scadenza dei pagamenti annuali riguarda tutte le modalità di rinnovo ed è valida per tutte letipologie di utilizzazioni di musica d’ambiente (pubblici esercizi, alberghi, negozi).

GARFIDI restituisce anticipatamente 550.000 euro ai propri soci

GARFIDI affronta la sfida Covid-19 e decide di sostenere direttamente i propri soci con un versamento diretto complessivo fino a 550.000 euro. Si tratta di una restituzione anticipata delle quote sociali versate a quasi 400 membri.

Inoltre il CDA ha preso ulteriori decisioni specifiche per ridurre il costo delle garanzie.

CNA Trentino Alto Adige: "Patronati, necessario uno stanziamento o saranno compromessi i servizi ai cittadini in una fase difficile"

Il prossimo Decreto Ristori dovrà prevedere uno stanziamento a favore del sistema dei patronati per scongiurare di compromettere l’operatività di un servizio di rilevante utilità per i cittadini. Anche la Regione Trentino Alto Adige dovrà fare la sua parte, in considerazione della delicata fase che stanno vivendo tutti i cittadini e i lavoratori che necessitano assistenza per ottenere bonus, indennizzi, ristori e sostegno al reddito.

CNA Trentino Alto Adige sostiene l’iniziativa dei principali patronati italiani: una lettera inviata ai ministri dell’Economia, Roberto Gualtieri, e del lavoro, Nunzia Catalfo sottolineando che l’intervento è assolutamente necessario per effetto delle minori entrate contributive che alimentano il sistema di finanziamento dei patronati.

La missiva è stata siglata dai patronati dei sindacati, dal Patronato Acli e da tutti quelli legati al mondo autonomo, artigianato, commercio e agricoltura (Patronato Epasa-Itaco CNA-Confesercenti, 50&più Enasco Confcommercio, Inac Cia, Epaca Coldiretti, Enapa Confagricoltura, Inapa Confartigianato).

Working green, driving green: parte il Progetto CNA-Mazda. Dieci Test Drive per verificare la mobilità elettrica. Da oggi imprenditori, manager e professionisti si alterneranno alla guida della MX-30

“Working green, driving dreen”. È lo slogan della partnership tra CNA-SHV Unione degli artigiani e delle piccole imprese e Mazda Bolzano (Gruppo Auto Ikaro), basata sullo sviluppo di progetti di informazione e sensibilizzazione sulla mobilità sostenibile.

Oggi (19 gennaio) è partito un Test Drive articolato in dieci settimane: dieci imprenditori, manager e professionisti, sia uomini sia donne, selezionati in base alla predisposizione verso la mobilità, al carico di lavoro personale e familiare e alla tipologia di impegno quotidiano, guideranno la nuovissima Mazda MX-30, vettura al 100% elettrica, con autonomia fino a 280 km, di dimensioni e prestazioni idonee sia per far parte di flotte aziendali, sia per essere utilizzata in famiglia e nella vita privata.

Ad inaugurare il Test Drive, stamane, è stato Claudio Corrarati, presidente della CNA-SHV, imprenditore nell’ambito della sicurezza e del pavimenti industriali e di alta prestazione, sposato e con due figlie adulte, abituato a girare molto in città per lavoro con un’auto di grosse dimensioni. Dopo essere stato istruito da Christian Foraboschi di Mazda Bolzano, Corrarati ha messo in moto ed è partito per un Test Drive che durerà fino a giovedì all’ora di pranzo, dotato di cavi per l’alimentazione in garage o alle colonnine elettriche Alperia (con il caricabatterie rapido da 50 kW sono necessari solo 36 minuti per ricaricare la batteria fino all’80%) e le necessarie istruzioni per utilizzare la dotazione elettronica.

Silvestrini: professionisti non ordinisti, i dimenticati (finora) dei ristori

“Le politiche per la ripartenza rappresentano un’occasione irripetibile per investire nel futuro dei professionisti non ordinisti, per investire con il loro, anche nel nostro futuro”, le parole di Sergio Silvestrini, segretario generale CNA, in un’intervista pubblicata oggi nelle pagine de “L’economia” de «Il Corriere della Sera», commentando la situazione dei professionisti non iscritti a un ordine, colpiti duramente dalla crisi sanitaria.

Sospensione invio cartelle esattoriali al 31/1 passo importante per rimodulare la riscossione

La CNA accoglie positivamente la decisione del Governo di rinviare al 31 gennaio prossimo l’invio delle cartelle esattoriali e delle notifiche di accertamenti come sollecitato dalla Confederazione. Si tratta di un passo importante per definire rapidamente già nel prossimo Decreto Ristori una rimodulazione della riscossione adeguata alla profonda crisi che stanno vivendo milioni di attività. Coerentemente, CNA chiede che l’Agenzia delle Entrate sospenda anche l’invio degli avvisi bonari.

La Confederazione ribadisce la necessità di una sospensione dei pagamenti e successivamente la possibilità di versare le somme dovute al fisco con una congrua rateizzazione.

Rete Economia rafforza la partnership con il NOI Techpark. Servizi alle PMI per sviluppare prodotti e processi innovativi

Rafforzare la collaborazione tra il NOI Techpark e le micro, piccole e medie imprese del territorio, agevolando l’attività di Innovation & Tech Transfer Service del NOI Techpark, utilizzando le Associazioni economiche come cinghia di trasmissione delle informazioni, punto di raccolta delle esigenze delle aziende, fucina di idee per lo sviluppo di reti di imprese, nuovi prodotti e servizi più efficienti. È l’obiettivo concordato tra i vertici di Rete Economia-Wirtschaftsnetz e quelli del NOI Techpark, nel corso di un incontro avvenuto nei giorni scorsi.

Subscribe to this RSS feed