TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Tutto quello che l’apprendista deve sapere

Da quasi 20 anni l’Agenda apprendisti IPL rappresenta un manuale molto richiesto nelle scuole professionali e un fedele compagno per i circa 3.000 apprendisti dell’Alto Adige. La nuova edizione per l’anno formativo 2019/20, redatta dalle Organizzazioni sindacali e pubblicata dall’IPL | Istituto Promozione Lavoratori, è ora fresca di stampa. Essa contiene tutto ciò che un apprendista deve sapere rispetto a diritti e doveri, retribuzione e condizioni di lavoro.

La nuova edizione dell’Agenda apprendisti 2019/2020 verrà distribuita nelle scuole professionali di lingua tedesca ed italiana a partire dalla prossima settimana, annuncia l’IPL | Istituto promozione lavoratori, che ha curato la stampa di questo amato manuale per gli apprendisti del sistema duale o nella formazione tradizionale. L’agenda apprendisti dell’IPL informa sulle più importanti disposizioni di carattere giuridico, lavorativo, sociale e contrattuale previste per gli apprendisti. Settore per settore, viene riportata la normativa specifica di riferimento in relazione a ferie, salari, straordinari, termini di preavviso, ecc.

Ogni eventuale aggiornamento verrà integrato nell'edizione online consultabile sul sito internet dell’IPL www.afi-ipl.org, all’indirizzo www.agendaapprendisti.it.

L’Agenda apprendisti si completa riportando brevemente anche le opportunità formative successive alla qualificazione o al diploma professionale, l’elenco generale delle professioni nonché una lista di indirizzi e contatti di sindacati, associazioni datoriali, scuole professionali e uffici provinciali che si occupano di apprendistato. Dopo quasi venti pubblicazioni dell’Agenda apprendisti IPL, con questa edizione è sparito il calendario vero e proprio, visto che lo smartphone ha ormai sostituito le agende cartacee, anche se il prodotto si chiama ancora “Agenda apprendisti”, essendo ormai conosciuto come tale. L’Agenda apprendisti dell’IPL viene distribuita nelle scuole professionali all’inizio dell’anno scolastico. Come sempre, e su richiesta, i rappresentanti sindacali e delle associazioni sociali sono disponibili a tenere lezioni in aula su diritti e doveri degli apprendisti.