TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

Contributi per le imprese che offrono tirocini ai giovani

Anche quest’anno le imprese che offrono la possibilità di svolgere un tirocinio possono richiedere un contributo. In questo modo, la Camera di commercio punta a permettere ai giovani di avvicinarsi alla quotidianità lavorativa. Le richieste di contributo possono essere presentate dall’1 all’8 ottobre 2020.

Per ottenere il contributo, le aziende devono aver concesso nel periodo dall’1 ottobre 2019 al 30 settembre 2020 un tirocinio di formazione o orientamento oppure un progetto nell’ambito di percorsi di alternanza scuola-lavoro (nuovo PCTO). Grazie a questo bando verranno promossi tirocini di giovani fino ai 25 anni inclusi, con un contributo che va da 200 fino a un massimo di 1.000 euro per ogni tirocinante. La Camera di commercio concede contributi per un totale di 64.000 euro. Nel caso di inserimento di giovani diversamente abili è previsto un contributo aggiuntivo di 200 euro a persona. Ogni impresa può, tuttavia, presentare la domanda per un solo tirocinante.

“È importante che i giovani abbiano la possibilità già durante la loro formazione di raccogliere esperienze concrete e conoscere la quotidianità del mondo del lavoro. Con il presente bando vogliamo sostenere tutte le aziende altoatesine che lo rendono possibile”, sottolinea il Presidente della Camera di commercio di Bolzano Michl Ebner.

Le domande di contributo possono essere presentate dall’1 all’8 ottobre 2020. I moduli e il bando completo sono disponibili sul sito della Camera di commercio di Bolzano www.camcom.bz.it.

Per informazioni sul bando è possibile rivolgersi alla Camera di commercio di Bolzano, persona di riferimento Martha Crepaz, tel. 0471 945 557, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; per informazioni sulle iniziative per l’alternanza scuola-lavoro è a disposizione l’IRE – Istituto di ricerca economica della Camera di commercio, persona di riferimento Barbara Moroder, tel. 0471 945 716, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..