TPL_GK_LANG_LOGIN
 
A+ A A-

StampaEmail

LAVORATORI - Formazione specifica rischio alto - MANIFATTURA

Codice:
S-LAM
Luogo:
CNA-SHV, Via Righistr. 9, Bolzano-Bozen
Lingua del corso:
ITA

Descrizione

 

Metodologia del corso

Corso in aula in modalità in presenza.

Durata

12 ore

ATTENZIONE! Il percorso formativo obbligatorio per ogni lavoratore comprende il modulo di Formazione Generale della durata di 4 ore (corso EL0330), che va frequentato prima del presente corso.

Costi di partecipazione

SOCI CNA-SHV - €

NON SOCI CNA-SHV - €

Le imprese in regola con i versamenti all’Ente Bilaterale Artigiano (EBA) usufruiscono, per ciascun partecipante, di un ulteriore contributo pari a € 5,00 per ogni ora di corso, fino a un massimo di 40 ore. Lo sconto verrà applicato da Ecipa direttamente in fattura, senza necessità di chiedere il rimborso all’Ente.

BONIFICO BANCARIO ANTICIPATO
IBAN: IT 46 K 06045 11606 000000859000 - c/c presso Cassa di risparmio Bolzano, intestato a Ecipa srl. 
Causale: codice del corso e nome del partecipante.

Destinatari

Corso di Formazione specifica per Lavoratori e Lavoratrici in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro in attività del settore manifatturiero (o attività equiparabili in riferimento ai rischi per la sicurezza e la salute), in conformità agli Accordi Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 e del 7 luglio 2016 e all'articolo 37 del D.Lgs. 81/2008.

È importante evidenziare come l'art. 2 del D.Lgs. 81/2008 considera lavoratori tutte le persone che svolgono un’attività lavorativa nell’ambito dell‘organizzazione di un datore di lavoro, con o senza retribuzione, anche al solo fine di apprendere una professione.
Questo corso è rivolto a tutti i Lavoratori e le Lavoratici (come definiti dall'articolo 2 del Decreto legislativo 81/2008) che operano in attività manifatturiere, classificate nei settori Ateco 2007 :

C Attività Manifatturiere:

  • 10 Industrie alimentari
  • 11 Industria delle bevande
  • 13 Industrie tessili
  • 14 Confezione di articoli di abbigliamento; Confezione di articoli in pelle o pelliccia
  • 15 Fabbricazione di articoli in pelle e simili
  • 16 Industria del legno e dei prodotti di legno e sughero (esclusi i mobili); fabbricazione di articoli in paglia e materiali da intreccio
  • 17 Fabbricazione di carta e di prodotti di carta
  • 18 Stampa e riproduzione di supporti registrati
  • 22 Fabbricazione di articoli in gomma e materie plastiche
  • 23 Fabbriczione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (vetro, ceramica, cementi, calcestruzzi, taglio delle pietre, ecc.)
  • 25 Fabbricazione di prodotti in metallo
  • 26 Fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e di orologi
  • 27 Fabbricazione di apparecchiature elettriche ed apparecchiature per uso domestico non elettriche
  • 28 Fabbricazione di altri macchinari ed apprecchiature
  • 29 Fabbricazione di veicoli, rimorchi e semirimorchi
  • 30 Fabbricazione di altri mezzi di trasporto
  • 31 Fabbricazione di mobili
  • 32 Altre industrie manifatturiere (Gioielli, Bigiotteria, Strumenti musicali, Giochi e giocattoli, Strumenti e forniture mediche e dentistiche, ecc.)
  • 33 Riparazione, manutenzione ed installazione di machcine ed apparecchiature
  •  
Il corso è destinato anche ai Lavoratori e alle Lavoratrici di attività equiparabili in riferimento ai rischi per la sicurezza e la salute.
Perchè questo corso

Tutti i lavoratori, ai sensi lettera b) del comma 1 e del comma 3 dell'articolo 37 del Decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, devono ricevere a cura del proprio datore di lavoro una formazione sufficiente e adeguata in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro in funzione dei rischi specifici riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici del settore o comparto di appartenenza dell'azienda.

Questa formazione specifica si aggiunge alla formazione generale ai sensi della lettera a) del comma 1 dell'articolo 37 del D.Lgs. n. 81/08, della durata non inferiore a 4 ore, dedicata alla presentazione dei concetti generali in tema di prevenzione e sicurezza sul lavoro.

La durata e i contenuti minimi della formazione specifica sono definiti con l'Accordo del 21 dicembre 2011 dalla Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome.

Questo corso affronta i temi della formazione specifica in riferimento ai rischi riferiti alle mansioni e ai possibili danni e alle conseguenti misure e procedure di prevenzione e protezione caratteristici delle attività di trasporto e magazzinaggio e alle attività equiparabili in riferimento ai rischi per la sicurezza e la salute.

Destinatari sono quindi tutti i lavoratori (e i soggetti a loro equiparati) che svolgono queste attività.

Riferimenti normativi

Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Provincie Autonome, Accordi del 21 dicembre 2011 e del 7 luglio 2016.

D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, articolo 37, comma 1, lettera b) e comma 3.

Attestazione

Alla conclusione del corso, è consegnato un attestato dell'avvenuta formazione.

Programma del corso

1.  IL RISCHIO INFORTUNIO

Incidenti, infortuni e infortuni mancati

2.  LA TUTELA DELLA MATERNITÀ E DELLA PATERNITÀ

3.  RISCHI CORRELATI ALLE ATTIVITÀ NELLE ATTIVITA' MANIFATTURIERE

  • Ambienti di lavoro, microclima e illuminazione
  • Scivolamenti, cadute e urti
  • Uso di macchine ed attrezzature
  • Rumore
  • Vibrazioni meccaniche
    Rischio chimico
  • Rischio biologico
  • Rischio cancerogeno
  • ATEX: le atmosfere esplosive

4.  MOVIMENTAZIONE MANUALE DEI CARICHI

  • Attenzione alla schiena!
  • La colonna vertebrale
  • Prevenzione

8.  ALTRI RISCHI SPECIFICI

  • Stress lavoro-correlato e organizzazione del lavoro

10.  GESTIONE DELL’EMERGENZA

  • L'incendio            
  • Primo soccorso

11.  CONCLUSIONI

Docenti del corso

Frequenza minima e verifiche

La valutazione e l'accertamento dell'apprendimento sono svolti tramite il superamento di un test a risposta chiusa somministrato al termine del percorso formativo. Il superamento dei test avviene con almeno l'80% delle risposte corrette. Viene ammesso a sostenere il test chi ha frequentato almeno il 90% delle ore di lezione previste.

Al termine del corso un questionario di gradimento è proposto per la valutazione finale da parte dei partecipanti affinché possano esprimere un giudizio sui diversi aspetti del corso frequentato.
Soggetto formatore

ECIPA s.r.l.

Responsabile del progetto formativo: Claudio Corrarati


.