Log in
 
A+ A A-

Laboratorio sul futuro: nuove strategie per le aziende che offrono formazione

Negli ultimi anni la ricerca di apprendisti si è fatta più difficile per le imprese altoatesine. È quindi importante che le imprese offrano buone condizioni con le quali attrarre giovani capaci. In occasione dell’ultima manifestazione del ciclo del “Laboratorio sul futuro dell’economia”, svoltasi a fine maggio presso la falegnameria Prast di Auna di Sotto/Renon, esperti, esperte, imprenditori e imprenditrici hanno discusso delle future prospettive dell’apprendistato in Alto Adige.

Quasi 250 studenti a lezione di artigianato. Concluso il progetto “L’artigiano sono io"

Quasi 250 studenti altoatesini hanno potuto conoscere dal vivo i mestieri dell’artigianato. Si è concluso con la consegna delle magliette “ricordo” il progetto “L’artigiano sono io”, portato avanti da CNA-SHV con l’Istituto comprensivo 1 di Bolzano, diretto dalla dirigente scolastica Sabine Giunta, che comprende le scuole elementari Dante, Rosmini, Chini e Terlano e la scuola media Centro storico.

Laboratorio sul futuro: la permeabilità del sistema formativo è un’opportunità

Sempre più giovani segnalano il desiderio di proseguire il percorso formativo dopo l’apprendistato. Grazie alla possibilità di conseguire il diploma di maturità o di continuare a studiare dopo l’apprendistato, la formazione duale attira anche nuovi gruppi di giovani. In occasione del terzo incontro del “Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige”, svoltosi a fine maggio presso la WF Mechanik di Varna, esperti ed esperte hanno discusso delle future prospettive dell’apprendistato.

Laboratorio sul futuro: accrescere l’attrattività dell’apprendistato

Scegliere nuove strade per avvicinare i giovani all’apprendistato: questo è stato il tema della seconda manifestazione del “Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige” che si è svolta recentemente nella giardineria Galanthus di Lana. Grazie ai social media e con l’aiuto di campagne promozionali adeguate si può creare un filo diretto con i giovani. Lo scopo è aumentare l’attrattività dell’apprendistato presso giovani, genitori e insegnanti, e contrastare così il calo di apprendisti. A questa conclusione sono giunti esperti, esperte, imprenditori e imprenditrici nel dibattito sulle future prospettive dell’apprendistato.