Log in
 
A+ A A-

Laboratorio sul futuro: la permeabilità del sistema formativo è un’opportunità

Sempre più giovani segnalano il desiderio di proseguire il percorso formativo dopo l’apprendistato. Grazie alla possibilità di conseguire il diploma di maturità o di continuare a studiare dopo l’apprendistato, la formazione duale attira anche nuovi gruppi di giovani. In occasione del terzo incontro del “Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige”, svoltosi a fine maggio presso la WF Mechanik di Varna, esperti ed esperte hanno discusso delle future prospettive dell’apprendistato.

La limitata permeabilità del sistema formativo induce in particolare i genitori e gli insegnanti dei giovani a non prendere in considerazione l’apprendistato come una scelta orientata al futuro. A partire dal 2018 in Alto Adige si potrà conseguire la maturità dopo l’apprendistato. Con misure di questo genere è possibile migliorare le opportunità professionali dei giovani e accrescere il valore dei mestieri pratici.

Il Presidente della Camera di commercio, Michl Ebner, sottolinea: “I dipendenti altamente qualificati sono un fattore di successo per le imprese locali. Per questo è importante promuovere la permeabilità del sistema formativo in tutte le direzioni e offrire la possibilità di accedere a studi superiori. Gli istituti tecnici possono assumere un ruolo importante come collegamento diretto tra formazione ed economia.”

Alexander Weissteiner, amministratore e titolare della WF Mechanik S.r.l., è convinto: “Solo la forza lavoro qualificata che conosce esattamente le peculiarità del settore dei metalli può garantire in modo duraturo il successo e la competitività delle nostre imprese. La formazione in azienda è la strada migliore per ottenere dipendenti qualificati e motivati che soddisfino le esigenze specifiche della nostra impresa anche in futuro. Per questo continueremo a formare apprendisti.” L’impresa WF Mechanik occupa ben 50 lavoratori e lavoratrici ed è specializzata nel campo metallurgico.

Helmut Dornmayr, dell’Istituto economico per la ricerca sulla formazione di Vienna, ha illustrato la situazione in Austria e le opportunità per l’Alto Adige. Le esperienze austriache dimostrano che il reperimento di giovani adatti diventa sempre più difficile, soprattutto per le piccole imprese. Per questo sarebbe importante convincere nuove categorie ad avvicinarsi all’apprendistato, come ad esempio i diplomati o le persone adulte.

Il “Laboratorio sul futuro dell’Alto Adige” della Camera di commercio di Bolzano si svolge ogni anno. Il suo scopo è discutere delle sfide importanti per il futuro dell’Alto Adige. L’obiettivo della serie di incontri di quest’anno era individuare le sfide attuali legate alla formazione di apprendisti e le rispettive opportunità per il futuro.

Ultima modifica ilMercoledì, 07 Giugno 2017 09:40
Devi effettuare il login per inviare commenti